Checklist‎ > ‎Marvel Comics‎ > ‎Avengers‎ > ‎Avengers (1963)‎ > ‎

MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #381 (Dec 1994) Marvel Comics

cover:  George Perez
MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #381
Date: Dec 1994
Cover Price: $
Publisher: marvel.com

Description

  •  Marvel Comics‎ > ‎Avengers‎ > ‎Avengers (1963)‎ > ‎

  • Recent Announcements

    • New George Perez August 2017 Commissions from Michael Lovitz From Michael Lovitz BROTHER BLOOD (Aug 2017) art by George Perez from Michael Lovitz TASKMASTER (Aug 2017) art by George Perez from Michael Lovitz DEATHSTROKE (Aug 2017) art by George Perez from Michael Lovitz GALACTUS (Aug 2017) art by George Perez from Michael Lovitz TRIGON (Aug 2017) art by George Perez from Michael Lovitz
      Posted Aug 21, 2017, 5:54 PM by Vu Nguyen
    Showing posts 1 - 1 of 3940. View more »
    Credits
    "The Legends and the Lost" (24 pages)/"It's Them Again" (22 pages) 
    writer:  George Pérez
    Bob Harras
    art:  Jeffrey Moore Timothy Dzon
    Stewart Johnson
    Tom Grindberg Tom Palmer
    Rich Rankin
    colors:  N/A
    letters:  N/A
    editor:  N/A
    Related

    MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #379 (Oct 1994)
    Marvel Comics

    MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #380 (Nov 1994)
    Marvel Comics

    MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #381 (Dec 1994)
    Marvel Comics

    MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #382 (Jan 1995)
    Marvel Comics

    HOMBRE GIGANTE #1 (Spain) (Jul 1995)
    Comics Forum

    HOMBRE GIGANTE #2 (Spain) (Aug 1995)
    Comics Forum

    HOMBRE GIGANTE #3 (Spain) (Sep 1995)
    Comics Forum

    HOMBRE GIGANTE #4 (Spain) (Oct 1995)
    Comics Forum

    LA VISION/HOMBRE GIGANTE #1 (Spain) (1996)
    Comics Forum
    >>> 


    News: Marvel Lost: Giant-Man

    July 09, 2005 11:17 am
     From www.paninicomics.it
    MARVEL LOST: GIANT-MAN
    29/05/2005
    Gli inediti Marvel riassunti per voi...

    George Perez (testi)-Jeffrey Moore (disegni).


    MARVEL DOUBLE FEATURE: THE AVENGERS / GIANT-MAN #379 (Oct 1994)
    Marvel Comics


    Henry “Hank” Pym era un valente biochimico che un giorno scoprì delle insolite Particelle con la capacità di rimpicciolire oggetti e persone: dopo aver dato loro il proprio nome, Pym le sperimentò su sé stesso diventando così il giustiziere noto come Ant-Man, il quale fu tra i fondatori dei Vendicatori.

    Qualche tempo dopo, tuttavia, l’eroe intuì che queste Particelle potevano far assumere a chi le utilizzava qualsiasi dimensione: fu così che nacque Giant-Man. Fu solo il primo di numerosi cambi di identità da parte di Hank Pym, che nel corso degli anni assunse anche gli alias di Golia e Calabrone. Questo provocò ad un certo punto un forte esaurimento nervoso allo scienziato, che scaricò la sua frustrazione sulla sua compagna Janet Van Dyne: pieno di vergogna, Pym abbandonò le schermaglie supereroistiche, limitandosi a collaborare coi Vendicatori solo su un piano consultivo e scientifico. Fino a quando il richiamo dell’avventura lo convinse a riadottare l’alias di Giant-Man. Questa mini di quattro numeri del 1994 si colloca poco dopo quest’evento: a scriverla troviamo George Perez, che siamo più abituati a vedere come disegnatore. Ma questo artista ha un discreto curriculum anche come sceneggiatore, suo ad esempio uno dei più acclamati cicli di Wonder Woman. Strani, improvvisi eventi iniziano a verificarsi lungo tutto il mondo quando tutti coloro che nella loro vita hanno utilizzato almeno una volta le Particelle Pym cominciano a manifestare sintomi come una crescita dolorosa del proprio corpo od un microscopico rimpicciolimento. Dopo che la sua compagna Janet Van Dyne ed i suoi amici Bill Foster e Scott Lang sono caduti in coma per via di ciò, Hank Pym comincia ad indagare sulla faccenda: lo scienziato scopre infine che dietro a queste inspiegabili mutazioni vi è Erik Josten, ovvero il criminale Golia.

    Costui è stato catturato nientemeno che dalle Creature di Kosmos, tra i più antichi avversari dello scienziato: essi intendono utilizzare Josten ed i suoi fenomenali poteri ionici come testa di ponte per una loro invasione del pianeta Terra. Un obiettivo che ha avuto come controindicazione il generarsi di quelle insolite mutazioni, ma che appare dover drammaticamente realizzarsi quando lungo tutto il globo compaiono numerosi portali dimensionali, dai quali escono le creature di Kosmos. Giant-Man, però, con l’aiuto di Erik Josten riesce a rimpicciolire gli alieni con le Particelle Pym ed a chiudere i portali. Nel processo, tuttavia, Golia cade in un coma profondo: ma il suo sacrificio non è stato vano, in quanto tutti gli altri eroi soggetti alle mutazioni sono tornati alle loro normali dimensioni. Hank Pym può così finalmente riunirsi alla sua ex moglie Janet. FINE

    A cura di Fabio Volino

    Comments